Mammavadoadamsterdam

Frammenti di vita di un italiano ad Amsterdam

Trovare casa ad Amsterdam part 1: come districarsi fra precarietà abitativa e truffe

18 commenti

Trovare casa ad Amsterdam

Avete fatto il biglietto dell’aereo, avete prenotato l’ostello o magari avete qualcuno che vi ospita per qualche giorno sul divano, come dei bravi Couchsurfers, adesso è l’ora di affrontare la prima (e spesso infinita) sfida della vostra vita ad Amsterdam: trovare una casa/stanza in affitto.

Ve l’hanno già detto in molti, non è facile, perché da sempre in questa città le case sono poche rispetto al continuo afflusso di gente da ogni parte del globo. Ma a voi le sfide facili non piacciono, quindi siete su internet alla ricerca di annunci. Sgombriamo subito il campo da eventuali dubbi. Ad Amsterdam nel 90% dei casi si paga anche per rispondere agli annunci.

I siti principali per la vostra ricerca sono questi:

Se cercate una stanza e non una casa i primi 4 siti sono i migliori, Pararius è dedicato alle ricerche di appartamenti. I primi due sono sicuramente il top, soprattutto Kamernet, ma sono entrambi a pagamento. Kamernet richiede un abbonamento minimo di 21€ per avere l’accesso alle risposte per un mese, Easykamer è leggermente più umano e costa 10-15€ (a seconda delle promozioni) per 10 giorni. Kamerhulp e la bacheca di Expatriates sono gratuiti, tuttavia ciò che non pagate poi lo sconterete a livello di frustrazione: la maggior parte degli annunci gratuiti sono delle truffe.

Si chiama scam ed è una truffa che su internet fatica a scomparire nonostante il fatto che bisogna essere davvero poco furbi per cascarci. Di solito il truffatore piazza un bell’annuncio su uno o più siti fra quelli elencati (anche quelli a pagamento non ne sono esenti), con foto e indirizzo della casa. Nella maggior parte dei casi si tratta di ottimi affari: di solito camere a Jordaan a 400€ al mese (e qui dovrebbe partirvi il primo segnale d’allarme). Il truffatore risponde alla vostra mail di richiesta appuntamento mandandovi un papiro di roba in cui subito vi dice che “si, ok, sei l’inquilino che cercavo” e non accenna minimamente alla possibilità di vedere la casa, anzi, vi invita a vedere il palazzo su Google Maps (e qui vi dovrebbe scattare l’allarme generale).

Solitamente il truffatore è impossibilitato a farvi vedere la casa perché si trova all’estero e vi invita a mandare i vostri documenti al suo avvocato tramite mail, in più per bloccare la stanza vi chiede di versare la caparra sul suo conto. Spesso via Western Union o altri sistemi di money transfer anonimi.

Allora: se finora non avete percepito “puzza di bruciato” siete un po’ allocchi. Inviereste mai del denaro a qualcuno mai visto prima? Nella maniera più anonima e irrintracciabile del mondo? Se lo fate meritate di essere truffati. Soprattutto dato che casualmente, a fronte di un affitto di 400€ il nostro finto padrone di casa chiede un po’ di più come deposito cauzionale, intorno ai 600€. Occhio però che gli scammers diventano sempre più astuti, a me una finta 23enne irlandese aveva anche mandato la scansione del passaporto in allegato per aumentare la sua credibilità.

Vi cito la mail di risposta che ho inviato a un sedicente Dennis Michael dopo la sua richiesta di versamento anticipato, poi ho smesso di rispondere perché di tentativi di truffa vi assicuro che ce ne sono davvero tanti. Appuntamento alla prossima puntata per ulteriori preziose informazioni sulle case ad Amsterdam.

“Ahahahahahaha.

You’re such a stupid man if you think I’ll send my money via Western Union to an unknown person!

Go to cheat some other stupid on the net, not Italians! Vaffanculo Dennis Micheal or whatever is your real name.”

T’interessa l’argomento? Clicca qui per la seconda parte!

Canzone del post:

Annunci

Autore: Angelo

Cambiare vita e trasferirsi ad Amsterdam. Si può fare, non solo ad occhi chiusi. Su queste pagine cerco di restituire un po' di quello che vivo nella capitale olandese.

18 thoughts on “Trovare casa ad Amsterdam part 1: come districarsi fra precarietà abitativa e truffe

  1. Pingback: La ricerca del primo lavoro ad Amsterdam. E' SOLO L'INIZIO

  2. Loved the pictures, i actually like the one of this
    image, perfecto. http://www.divephotoguide.com/user/daganyeastre164/

  3. La marijuana non è male … Mi guarito dal cancro. Abbiamo ottenuto quello che ci vuole per ottenere elevati e di guarire. Siamo in grado di offrire alta qualità di marijuana medica per i pazienti affetti da depressione, glaucoma, ansia e tensione, mal di testa, dolore cronico e Nausea, mentale e l’affaticamento fisico e per calmare aromaterapia inviare una richiesta di amicizia, messaggio se interessati via e-mail via kushexpo5 @ gmail.com o fare clic sul link facebook sotto https://www.facebook.com/profile.php?id=100009482089897

  4. Ciao angelo! Io mi devo trasferire ad Amsterdam per lavoro in due settimane e trovare casa sta diventando super difficile! Tu che ci vivi, hai qualche contatto?
    Grazie mille e complimenti per il blog!

  5. Does your blog have a contact page? I’m having a tough time locating it but, I’d like to shoot you an email.
    I’ve got some suggestions for your blog you might be interested in hearing.

    Either way, great website and I look forward to seeing
    it grow over time.

  6. Salve per la prima settimana di gennaio libererò la mia stanza…chi è interessato può contattarmi all’indirizzo email: rezaur80@hotmail.com

  7. il sito airbnb è tranquillo? attendo risposte

    • Si è tranquillo, ma che c’entra col trasferirsi ad Amsterdam?

      • Nulla, ma siamo un gruppo di 4 ragazzi che voleva trovare un appartamento per una settimana, economico e a pochi kilometri dal centro.. Cosa ci consigli, verso amsterdam-est(west park,oud west) o vicino al voldenpark? Anche per un pratico e vicino affitta-bici. Grazie in anticipo per la risposta 🙂

      • ciao angelo sono alessia puoi inviarmi un imail privata devo chederti delle info alessiamarmoviaggi@yahoo.it
        oppure facebook sportviaggi

  8. Pingback: Trovare casa ad Amsterdam part 3: storie vere su convivenze, alloggi e precarietà abitativa | Mammavadoadamsterdam

  9. Pingback: Trovare casa ad Amsterdam part 2: in che quartiere? e i prezzi come sono? « Mammavadoadamsterdam

  10. Pingback: La ricerca del primo lavoro ad Amsterdam « Mammavadoadamsterdam

  11. tutto vero. Pero quando finalmente trovi una casa ti senti la persona pi’u felice dal mondo! (anche se devi pagare tanto…)

  12. Ho vissuto anche io l’odissea della ricerca di appartamento in Olanda.. a Den Haag la situazione non è migliore: truffe online o case che definirle tali ci vuole coraggio. Sicuramente rivolgersi ad una (buona) agenzia è la miglior soluzione, almeno all’inizio!! Ah, e poi molte chiedono di vedere le buste paga sennò non ti affittano!! com’è dura la vita degli emigranti!!!

    • Ciao volevo chiederti se sapevi dirmi un sito x lavoro a Amsterdam io sono italiano e mi chiamo Francesco ti lascio il mio numero senza secondo fini sono serio 329 4493987

  13. Aggiungo che in molti casi certi annunci specificano che “la registrazione non e’ possibile”: questi sono ILLEGALI. La registrazione presso le autorita’ comunali e’ OBBLIGATORIA! L’unico motivo per cui non sarebbe possibile e’ se il padrone di casa non e’ il padrone (aka: sta illegalmente affittando) o non vuole pagare le tasse.

    Un’altro dettaglio: c’e’ una organizzazione (devo cercare il link da qualche parte) ministeriale che e’ preposta al controllo degli affitti, se pensi che stai pagando troppo per il posto che affitti puoi chiamarli e quelli faranno un controllo sul posto e stabiliranno quanto e’ l’affitto “equo” che dovresti pagare. Possono essere chiamati nei primi 3 mesi del tuo contratto (dopo si suppone che o ti va bene cosi’ o sei scemo).

    In ogni caso, se si vuole affittare una CASA (o un appartamento) e non una semplice stanza, la cosa migliore da fare e’ rivolgersi ad una agenzia (Makelaars).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...