Mammavadoadamsterdam

Frammenti di vita di un italiano ad Amsterdam


9 commenti

A volte ritornano… ad Amsterdam

a volte ritornano ad Amsterdam

L’estate sta finendo cantavano i Righeira, proiettando le peggiori paranoie da studente su noi nati fra la fine degli anni ’70 e i primi ’80. Tempi in cui gli occhiali a specchio colorati erano uno status symbol vero, non il feticcio del momento che ho visto sulle spiagge pugliesi fino a qualche giorno fa. Continua a leggere

Annunci


8 commenti

Un po’ Grande Fratello, un po’ CSI: le strane politiche di selezione del personale in Olanda

colloquio HR olandesi

Se state pensando di trasferirvi ad Amsterdam e avete intenzione di fare un “lavoro d’ufficio”, tenetevi pronti ad entrare nel tritacarne delle maledette HR olandesi. E se non sapete cosa siano le HR allora e’ meglio se ci pensate due volte prima di trasferirvi. Continua a leggere


3 commenti

Stessi doveri, diversi diritti

Lavoratori di Amsterdam
Dopo la consueta sbornia natalizia di cibo e alcool in Italia, sono finalmente tornato in ufficio. Al rientro mi aspettava una spiacevole sorpresa che comunque conoscevo già. I miei giovani colleghi olandesi hanno terminato la loro collaborazione il 31 dicembre. Niente di così strano, la scadenza di vari contratti a termine è parte consolidata del mondo del lavoro, tuttavia qualche riflessione credo sia opportuno farla. Continua a leggere


79 commenti

La ricerca del primo lavoro ad Amsterdam

Lavoro Amsterdam, lavorare ad Amsterdam, cameriere Amsterdam

Avete preso il volo di sola andata, trovato una stanza in affitto ad Amsterdam e vi siete registrati ottenendo il BSN o Sofinummer che dir si voglia, avete inserito indirizzo e numero di telefono olandese nel curriculum (in inglese, mi raccomando nummefatefà figure demmerda) e magari avete pure aperto un conto in banca. Bravi. Continua a leggere


9 commenti

TRASFERIRSI AD AMSTERDAM: Considerazioni per chi sogna davanti al pc

Amsterdam: View from the Junkie bridge

Trasferirsi ad Amsterdam. Quanta gente già mi scrive perché vuole consigli in proposito, sogna il grande salto così come lo sognano in tanti soprattutto quando in questa città ci vengono in vacanza per la prima volta. Sarà che Amsterdam è la città più rassomigliante a Las Vegas che l’Europa sia in grado di offrire, il fascino del peccato, o il romantico silenzio dei canali di Jordaan, l’Amsterdam da cartolina, ma questa città permane nell’immaginario collettivo dell’italiano medio come una meta da sogno.

Continua a leggere


16 commenti

Questo pazzo pazzo mondo di tasse… olandesi

Il Belastingdienst di Amsterdam Sloterdijk

Se vi trasferite ad Amsterdam, una delle prime sfide che dovrete affrontare sarà quella di ottenere il sospirato Sofinummer o BSN number. Si tratta del codice fiscale olandese, senza il quale nessun datore di lavoro potrà mai contrattualizzarvi (per cui vi aspetta solo il lavoro nero, ma se dovete lavorare in nero che ce siete venuti a ffà in Olanda?). Sulla rete sono presenti molte guide per ottenere il numerino, ma voglio raccontarvi la mia esperienza.

Continua a leggere